SUP per Principianti: 5 Tecniche e Consigli che Devi Conoscere

, SUP per Principianti: 5 Tecniche e Consigli che Devi Conoscere

Quando si tratta di SUP, noi di Bluefin ne sappiamo una più del diavolo. Lo ammettiamo, siamo un po’ di parte: pensiamo sempre che il SUP sia uno degli sport acquatici più facili e divertenti al mondo. Se non hai messo piede su una tavola, però, potrebbe non essere subito così semplice.

Con tutta la grande varietà di informazioni che hai letto sul web, possiamo comprendere benissimo la tua confusione. Se non sai da dove cominciare, abbiamo messo insieme per te i nostri 5 consigli per iniziare a muovere i primi passi sul SUP senza alcuna fretta.

Pronti? Via!

, SUP per Principianti: 5 Tecniche e Consigli che Devi Conoscere

1. Prendi la tavola giusta

Ci siamo accorti che troppo spesso, i nuovi arrivati, tendono a sottovalutare la scelta del SUP giusto. La scelta della tavola è importante tanto da poterti far innamorare o farti scappare a gambe levate da questo sport. Se scegli la forma o la dimensione sbagliata, non farai altro che renderti le cose ancora più difficili.

Due cose che devi tenere in considerazione sono altezza e peso, così come le tue abilità sulla tavola. Se non hai mai messo piede su un SUP e senti un po’ d’ansia addosso, ti consigliamo un modello come il Voyage. Con il 20% di larghezza in più rispetto alla maggior parte degli iSUP standard, è perfetto per chi cerca il mix giusto tra equilibrio e stabilità.

La nostra migliore tavola all-round è la Cruise, senza ombra di dubbio. Disponibile in tre lunghezze, è pronta ad adattarsi a tutte le altezze (anche se per i bambini e gli adulti che non superano i 160 cm di altezza, sarebbe meglio una Cruise Junior!). Siamo sicuri che non ti stancherai mai di pagaiare sulla Cruise. Anche quando avrai un po’ più di esperienza e vorrai solcare acque un po’ più movimentate, questa tavola crescerà insieme alle tue abilità.

, SUP per Principianti: 5 Tecniche e Consigli che Devi Conoscere

2. Utilizza sempre il leash

Anche se può sembrare scontato, dovevamo per forza dirlo: la sicurezza deve sempre rimanere la tua priorità assoluta. Indipendentemente dalle tue capacità devi prendere l’abitudine di utilizzare il leash. Potrà sembrarti un semplice laccio, ma in realtà, qualora dovessero capitarti situazioni difficili, può salvarti la vita.

Grazie al leash, sarà impossibile dividerti dalla tua tavola. Anche se cadi in acqua, il leash impedisce che il tuo SUP venga portato via dalla corrente. Il leash attaccato alla tua caviglia è importante per la tua sicurezza, ma anche per quella degli altri paddler: se non lo indossi rischi che la tua tavola si schianti contro di te o sui tuoi amici nelle vicinanze.

Quindi, te lo diciamo semplicemente così: utilizza sempre il leash! E dato che tutte le nostre tavole (sì, anche la Cruise) hanno il leash incluso, non hai proprio scuse.

, SUP per Principianti: 5 Tecniche e Consigli che Devi Conoscere

3. Muovi i muscoli dell’addome

Guardando un paddler sul suo SUP diresti che sta utilizzando la forza delle braccia per pagaiare: e invece no! O meglio, pagaiare con la sola forza delle braccia non vuol dire altro che…stancarsi velocemente e utilizzare poca forza.

Usa l’addome e ti accorgerai subito della differenza. Può sembrare strano, ne siamo perfettamente consapevoli, ma provaci e non te ne pentirai! I muscoli dell’addome non sono solo più forti e resistenti rispetto a quelli delle braccia, ma ti aiutano anche a rimanere in equilibrio. E poi, conosci un modo più divertente per tonificare i tuoi addominali?

All’inizio potrebbe essere difficile abituarsi a questi nuovi movimenti: non preoccuparti, una volta che avrai capito come muoverti ti verrà tutto naturale. Mentre impugni la pagaia, assicurati di mantenere le tue mani alla stessa larghezza delle spalle e a ogni pagaiata tieni sempre la braccia distese. Sentirai subito i tuoi addominali impegnati nella spinta: con il risultato che andrai decisamente più veloce.

, SUP per Principianti: 5 Tecniche e Consigli che Devi Conoscere

4. Impara a cadere nel modo giusto

A chi non è mai capitato di cadere dal SUP? Di tanto in tanto, succede anche ai professionisti! Quindi, se hai appena cominciato e hai notato che cadi un po’ troppo spesso, non arrenderti. È del tutto normale.

Il tuo obiettivo è quello di imparare a cadere nel modo più sicuro possibile, altrimenti potresti davvero farti male. Ti sveliamo un segreto: è meglio cadere in acqua piuttosto che sulla tua tavola. Non avere paura! Cadere su un iSUP rigido e pesante è decisamente più doloroso che cadere in acqua.

Cerca di cadere il più lontano possibile dalla tavola. Certo, ti bagnerai, ma almeno eviterai di schiantarti contro di essa. E se hai il leash agganciato, onde e correnti non sono più un problema: non dovrai nemmeno preoccuparti di dover riacciuffare il tuo SUP.

5. Continua a guardare avanti

, SUP per Principianti: 5 Tecniche e Consigli che Devi Conoscere

Il nostro ultimo consiglio è per tutti i principianti che continuano a guardarsi i piedi. Non vergognarti, ti capiamo perfettamente! All’inizio è quasi impossibile staccare gli occhi dai piedi.

Riuscendoci, però, riuscirai a remare dritto e a rimanere in equilibrio. E poi, se guardi sempre in basso, non riesci a vedere dove stai andando. Perciò, fai del tuo meglio per mantenere la schiena dritta e le gambe leggermente piegate. Alza la testa e guarda dritto davanti a te.

All’inizio potrebbe sembrare innaturale, ma più lo farai e prima diventerà un’abitudine.

Questi sono i consigli migliori che potevamo darti. Non temere: una volta che avrai imparato le basi e riuscirai a sentirti a tuo agio sulla tavola, affronterai qualsiasi tipo di problema senza paura e potrai esplorare acque in condizioni più difficili!

Più ti eserciti e più riuscirai a mettere in pratica questi consigli. Una missione più impegnativa, invece, potrebbe essere quella di insegnare a fare Stand Up Paddle ai tuoi bambini. Se vuoi pagaiare insieme a una banda di piccole pesti, perché non dai un’occhiata a questo articolo? È pieno zeppo di suggerimenti importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.