Pagaiare in SUP: come migliorare la tua Tecnica

Pagaiare in Bluefin SUP

Dare inizio a una nuova avventura a bordo di un SUP è così emozionante che spesso ci si dimentica che lo Stand Up Paddle è uno sport vero e proprio. E non solo: è anche uno sport adatto a tutte le età e a tutti i livelli di abilità fisica.

Pagaiare in modo corretto ti permette di allenare tutto il corpo in modo sicuro – perché, siamo sinceri, chi non vuole approfittare di un allenamento completo e a basso impatto mentre ci si diverte sulla tavola? A questo punto potremmo dire che perfezionare la propria tecnica è essenziale.

Se non sai da dove cominciare, sei nel posto giusto! Abbiamo raccolto per te tutti i nostri migliori consigli per migliorare la tua pagaiata.

Pagaiare in Bluefin SUP

Posizionati correttamente sulla tavola

Una volta che hai imparato a rimanere in equilibrio sulla tavola da SUP, è ora di concentrarsi sulla postura corretta.

Cominciamo subito: schiena dritta, piedi divaricati alla larghezza delle spalle e ginocchia piegate. Non dimenticare mai di posizionarti al centro della tavola!

Le ginocchia leggermente piegate funzionano un po’ come degli “ammortizzatori”: le onde non saranno più un problema. Ti accorgerai subito dell’aumento di equilibrio e stabilità! Mantieni la schiena dritta per far lavorare gli addominali e pagaiare con la forza del busto. Questo ti permetterà di non affaticare le braccia, avanzare più velocemente e ridurre il rischio di infortuni. Proteggi le tue ginocchia!

Pagaiare in Bluefin SUP

“Cattura” l’acqua con la tua pagaia

Il consiglio più importante che possiamo darti è quello di ricordare sempre che la tua tavola deve muoversi solo dopo la spinta della pagaia. Il tuo obiettivo è quello di avanzare a ogni colpo di pagaia.

Il primo movimento di una pagaiata si chiama ‘catch’ e ha inizio quando la pala entra a contatto con l’acqua. Immagina come se stessi cercando di “catturare l’acqua” per spingerti in avanti a ogni colpo. Mantenendo la pala in posizione orizzontale rispetto alla superficie dell’acqua, riuscirai a spingere la giusta quantità di acqua che ti permetterà di avanzare.

Un consiglio extra: cerca sempre di tenere la pala della pagaia sotto la superficie dell’acqua. Per avere più stabilità e controllo, non immergere mai il manico della tua pagaia.

Pagaiare in Bluefin SUP

Muoviti sull’acqua più facilmente

Afferra la pagaia con entrambe le mani per avanzare velocemente sull’acqua e allenare tutta la parte superiore del corpo. La posizione delle mani sulla pagaia dipende da lato del SUP sul quale vuoi pagaiare. Per riuscire ad allenare i muscoli di TUTTO il corpo, ti consigliamo di provare a pagaiare da entrambi i lati.

Per pagaiare a destra devi impugnare il pomello superiore con la mano sinistra e tenere la mano destra sul manico. Viceversa, se invece vuoi remare sul lato sinistro della tavola – ha senso, no?

Questa tecnica con una mano sul pomello e una sul manico è il classico approccio “minimo sforzo, massima resa” e, infatti, siamo certi che ti sarà utile per non perdere neanche un briciolo di potenza. Che ne dici? Provala sul tuo SUP e facci sapere!

Pagaiare in Bluefin SUP

E non dimenticare la stabilità

Il metodo più efficace per utilizzare la pagaia è quello di metterla in acqua proprio di fronte a te. Allunga le braccia fino a raggiungere una lunghezza comoda, metti in acqua la pala e poi tira verso di te finché non raggiungi i tuoi piedi. Questo movimento ti aiuta a non perdere l’equilibrio e a non schizzare acqua ovunque.

Grazie alla mano che hai posizionato sul pomello superiore puoi controllare perfettamente l’uscita e l’entrata in acqua della pala.

Per ridurre al minimo le oscillazioni, non avere paura di piegare le gambe. In questa posizione ti sarà più facile raggiungere l’acqua con la pagaia. In più, oltre a sentirti molto più stabile, riuscirai a mantenere impegnati anche i muscoli della parte inferiore del corpo. E questo è un gran vantaggio, non credi?

Ma attenzione, se l’acqua dovesse agitarsi improvvisamente, ti consigliamo di abbassare la mano che tiene il manico e piegare ulteriormente le ginocchia. In questo modo, riuscirai ad avvicinarti di più alla tavola e ad avere maggior controllo e, quindi, più sicurezza. Dopotutto, abbiamo pensato a questi consigli per farti vivere un’esperienza più sicura e divertente!

Pagaiare in Bluefin SUP

Qualunque luogo tu voglia esplorare a bordo del tuo SUP, speriamo davvero di essere riusciti a darti qualche consiglio utile per migliorare la tua tecnica. Principianti o stelle dello Stand Up Paddle, siamo del parere che non si smette mai di imparare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *